La storia della Casa e della Congregazione

Il 23 gennaio 1947 con la posa della prima pietra inizia la costruzione, e così il 18 aprile 1948, da Via del Casaletto 116, le Sorelle Povere di S.Chiara (Clarisse), si trasferiscono nella prima ala del Monastero di S.Chiara che sta sorgendo in Via Vitellia 97.

Nel 1950, in occasione dell'Anno Santo, le Suore si ritirano in un locale appartato della costruzione e mettono a disposizione dei pellegrini il resto dell'edificio; nello stesso anno con i proventi dell'ospitalità, viene costruita la seconda ala, che verrà anch'essa data in uso ai pellegrini nell'ottobre del 1950. Queste entrate consentono l'inizio della terza ala nel 1953, completata poi nel 1955.

Nel 1956 inizia la costruzione della nuova Chiesa; terminate le strutture essenziali nel 1957, ed anche se allo stato grezzo per 18 anni, essa sarà aperta ai fedeli. Ed ancora attualmente, le Sante Messe continuano ad essere regolarmente officiate dai Fratelli Minori della Curia Generalizia.

Col passare degli anni, la Comunità Monastica conferma e realizza in forma definitiva una Foresteria annessa al Monastero, fino ad arrivare al 2001, quando, ad opera della Madre Abbadessa Suor Chiara Franca Bielli, la Foresteria viene data in gestione ad alcuni laici, tutt'oggi coadiuvati dalle Sorelle e dal Vicariato.

 

   

Sito creato da

NUOVA DOMUS VITELLIA - MONASTERO DI SANTA CHIARA Via Vitellia, 95 - 00152 Roma
Tel. 06.536028 - Fax 06 5342484 - email info@domusvitellia.it